BARI: Pegaso security: le chiacchiere stanno a zero!

Mercoledì, 24 Gennaio 2024 20:11

Pegaso security: le chiacchiere stanno a zero!

Il modo in cui la Pegaso Security pensa di smentire i suoi lavoratori è la cartina al tornasole dei tempi che viviamo: evocare inesistenti complotti e, nel contempo, dare conferma di aver pagato gli stipendi, ancora una volta in ritardo e dopo le pubbliche sollecitazioni del SAVIP.

Giochi di prestigio dialettici quelli dell’amministratore Carlo De Nigris, dietro ai quali invano si vuol celare la triste realtà: l'incapacità, in Puglia e non solo, di rispettare puntualmente gli impegni presi nei confronti dei dipendenti e di dialogare lealmente coi sindacati.

Per fortuna le date di esecuzione dei bonifici alle guardie non sono opinioni e, dunque, attendiamo serenamente di chiarirci in giudizio, mentre torniamo a sollecitare le Autorità preposte a vigilare su questi fenomeni.

Roma, 24 gennaio 2024
                                                                            IL SEGRETARIO NAZIONALE
                                                                                  Vincenzo del Vicario

 

Guardie giurate senza stipendio, la Pegaso Security risponde al sindacato: “Accuse false contro di noi attacco mediatico” Fonte Quinto Potere >>>

Pegaso Security, la replica dell'azienda sulla questione stipendi: "Pagati tutti i dipendenti" Fonte Bari Today >>>

Pegaso Security: “Tutti i dipendenti sono stati pagati. Contro di noi ordito un complotto” Fonte La Gazzetta di San Severo >>>

Il SAVIP: sul pagamento dei dipendenti Pegaso security Fonte La Gazzetta di San Severo >>> 

Il Savip risponde a Pegaso Security: «Le chiacchiere stanno a zero» Fonte BarlettaViva >>>

 

Pubblicato in Pegaso Security SpA